Diventare Maestro del Lavoro
La Legge e le Procedure Prescritte
Con il regio decreto del 1923 n.3167, aggiornato con la legge n.143 del 5 febbraio 1992, e' stata istituita la decorazione della Stella al Merito del Lavoro, che comporta il titolo di Maestro del Lavoro. Tale decorazione puo' essere concessa alle lavoratrici ed ai lavoratori, cittadini italiani:
  • dipendenti da imprese pubbliche e private, anche se soci di imprese cooperative;
  • da aziende o stabilimenti dello Stato, delle Regioni, delle Provincie e dei Comuni;
  • delle Organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei Datori di Lavoro;
  • delle Associazioni legalmente riconosciute a livello nazionale.
Le domande devono essere presentate entro il 31 ottobre di ogni anno. I candidati devono avere i seguenti requisiti:
  • avere compiuto i cinquant'anni di eta', essere cittadini italiani, avere venticinque anni di anzianita' lavorativa anche in aziende diverse;
  • si siano particolarmente distinti per singoli meriti di perizia, laboriosita' e buona condotta morale, dichiarati dai titolari o rappresentanti degli Enti di dipendenza
  • abbiano con invenzioni o innovazioni nel campo tecnico e produttivo migliorato l'efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione
  • abbiano contribuito in modo originale al perfezionamento delle misure di sicurezza del lavoro;
  • si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell'attivita' professionale.
Ogni anno, per tutto il territorio nazionale, sono concesse 1000 decorazioni. Nel caso di mancato accoglimento, la domanda puo' essere ripresentata ex-novo.
La nostra Delegazione e' disponibile per eventuali chiarimenti relativi alla compilazione ed alla consegna della domanda. Non puo' interferire sulle Commissioni esaminatrici.
Le domande vanno indirizzate a:
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Ispettorato del Lavoro della Regione Lombardia
via Lepetit, 8 - 20124 Milano

Torna indietro