Progetto Scuole
a cura dei Maestri del Lavoro e AVIS
Il progetto scuole Maestri del Lavoro-AVIS di Sesto San Giovanni, nasce dalla volonta' di creare un legame profondo tra l'istituto della formazione e la dimensione culturale del lavoro, valorizzando contemporaneamente lo straordinario atto di solidarieta' sociale e grande umanita' rappresentato dalla donazione del sangue.
La figura dello studente � posta al centro delle attivita' del progetto. Il giovane cittadino diviene la base di un percorso non d'apprendimento passivo, ma di un cammino volto alla scoperta delle sue caratteristiche e aspirazioni che sfoceranno nella specializzazione scolastica e, successivamente, lavorativa e, nel raggiungimento della consapevolezza dell'importanza del dovere al volontariato, fondamentale elemento del fare costantemente del bene.
I Maestri del Lavoro, portatori della loro grande esperienza di vita, educano gli studenti alla cultura della fatica, che si manifesta nell'operosita' e nel massimo impegno nell'assoluzione dei propri compiti quotidiani. Il messaggio deve sempre rispondere all'obiettivo di insegnare a non considerare il lavoro come un semplice strumento retributivo, ma come missinoe di vita per accrescere il valore e la dignita' della propria persona e di quelle che ci circondano, contribuendo allo sviluppo spirituale e materiale dell'intera societa'.
I volontari AVIS informano gli studenti sull'importanza e la necessita' delle donazioni di sangue per il raggiungimento del nobile obiettivo di salvare vite umane, o migliorarne le condizioni esistenziali. La comunicazione ai giovani avviene con la massima semplicita' e chiarezza, senza mai perdersi nei meandri piu' complessi della dottrina media. L'atto di donare il sangue viene spiegato nel suo significato etico e materiale, cercando di stimolare la curiosita' degli studenti:
  • chi puo' donare il sangue
  • quali sono gli strumenti necessari
  • qual'e' il ruolo delle istituzioni sanitarie
  • esistono diverse qualita' di sangue
  • la tutela del donatore
  • la plasmaferesi e i nuovi modi di donare
  • la promozione dell'atto di dare grauitamente una parte di se come scelta di vita
Essere AVISino e', appunto, una scelta di vita, un modus vivendi che accompagna il donatore per tutta la sua esistenza.
Il progetto, incentrato, come detto, sulla persona dello studente, considera il confronto e il dialogo con i giovani come il cardine della sua attivita' educativa, e si pone l'ambizioso, ma non irraggiungibile traguardo, di contribuire ad accrescere intellettualmente una cittadinanza piu' consapevole.

La piantina che oggi faticosamente curiamo e cresciamo, sboccera' nel piu' bel fiore domani

Poniamo, ora, all'attenzione alcuni articoli dedicati al progetto AVIS-Maestri del Lavoro
Torna indietro